::UIC Notizie::

Pagina 9 di 250: [<<] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [>] [>>] Notizie totali: 749
* Categorie 

23^ edizione Concorso per l'assegnazione delle borse di studio "Beretta-Pistoresi" relativo al 2018. Scadenza 31/07/2019

Immagine della News Notizia n° 725   del: 10-06-2019 [14:23]   Autore: Ilcantante
È indetto il concorso per l’assegnazione delle borse di studio “Beretta-Pistoresi”, giunto, quest’anno, alla ventitreesima edizione. La selezione è riservata ai Soci dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti che si siano diplomati o laureati tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018 e che, alla predetta data del 31 dicembre, non abbiano compiuto i quaranta anni di età. Il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato al 31 luglio 2019. Riportiamo di seguito il bando del concorso. Cordialmente. BANDO DI CONCORSO PER L’ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO “BERETTA PISTORESI” Art. 1. Natura del concorso In esecuzione delle volontà testamentarie di Lidia Teresa Beretta ed Elena Pistoresi, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti mette a concorso delle borse di studio per i Soci, di età inferiore ai quaranta anni, che abbiano concluso con merito gli studi secondari superiori, gli studi musicali o gli studi universitari, nell’anno solare precedente quello di indizione della gara. Art. 2. Requisiti di ammissione Alla corrente edizione del concorso per l’assegnazione delle borse di studio “Beretta-Pistoresi”, possono partecipare i Soci dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti che alla data del 31 dicembre 2017 non abbiano compiuto i quaranta anni di età e che, nell’anno solare 2017, abbiano conseguito uno dei titoli di seguito elencati: a) laurea magistrale, laurea specialistica o laurea rilasciata secondo ordinamenti non ancora riformulati ai sensi del d.m. 3 novembre 1999, n. 509; b) laurea; c) diploma accademico, di primo o secondo livello, rilasciato da conservatorio di musica o da istituto musicale autorizzato; d) diploma di istruzione secondaria superiore. Art. 3. Borse di studio Le borse di studio sono costituite in denaro, hanno differente importo, in relazione al titolo conseguito, ed ammontano a: – 2.500,00 euro, per il vincitore del concorso riservato ai candidati in possesso di laurea magistrale, laurea specialistica o laurea rilasciata secondo ordinamenti non ancora riformulati ai sensi del d.m. 3 novembre 1999, n. 509; – 1.500,00 euro, per il vincitore del concorso riservato ai candidati in possesso di laurea; – 1.500,00 euro, per il vincitore del concorso riservato ai candidati in possesso di diploma accademico, di primo o secondo livello, rilasciato da conservatorio di musica o da istituto musicale autorizzato; – 1.500,00 euro, per il vincitore del concorso riservato ai candidati in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore. Art. 4. Presentazione delle domande di partecipazione Le domande di partecipazione devono essere inoltrate, mediante raccomandata postale o mediante posta elettronica certificata, o consegnate a mano, entro il 31 luglio 2018, all’indirizzo: Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Presidenza Nazionale Via Borgognona, 38 00187 Roma archivio@uiciechi.it o archivio@pec.uiciechi.eu. Nella domanda di partecipazione, i concorrenti devono indicare la categoria di concorso alla quale intendono partecipare e dichiarare i seguenti stati e fatti: – cognome e nome; – luogo e data di nascita; – residenza; – iscrizione all’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, con indicazione della Sezione Territoriale di appartenenza; – titolo di studio, con indicazione dell’anno di conseguimento, del voto di laurea o di diploma e dell’istituzione rilasciante; – votazioni riportate agli esami previsti nel piano degli studi, universitari o musicali, se in possesso di uno dei titoli elencati alle lettere a), b) e c) dell’art. 2; – votazioni riportate al primo quadrimestre dell’ultimo anno di scuola, se in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore. I concorrenti devono, altresì, indicare un recapito telefonico e l’indirizzo di posta ordinaria o di posta digitale al quale desiderano vengano inviate le comunicazioni relative al concorso. La firma in calce alla domanda non è soggetta ad autenticazione. Le domande pervenute oltre il termine o incomplete sono escluse. Art. 5. Commissione esaminatrice La Commissione esaminatrice è costituita dal Presidente Nazionale dell’Unione, o da un suo delegato, e da due componenti, nominati dalla Direzione Nazionale della stessa Unione. Sulla base dei punteggi di laurea o di diploma, e, in caso di parità, sulla base della media delle votazioni riportate agli esami previsti nel piano degli studi, universitari o musicali, o al primo quadrimestre dell’ultimo anno di scuola secondaria superiore, la Commissione forma quattro graduatorie di merito, una per ciascuna categoria di concorso, graduatorie che trasmette alla Direzione Nazionale dell’Unione. Art. 6. Proclamazione dei vincitori Con propria deliberazione, la Direzione Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti approva le graduatorie di merito e proclama vincitori delle borse di studio, messe a concorso con il presente bando, il primo classificato in ciascuna graduatoria. Gli esiti del concorso sono comunicati ai concorrenti, all’indirizzo di posta ordinaria o di posta digitale da essi indicato. I vincitori delle borse di studio sono tenuti a comprovare la regolarità delle dichiarazioni rese nelle domande di partecipazione. A tale scopo, ciascun vincitore deve far pervenire, mediante raccomandata postale o mediante posta elettronica certificata o con consegna a mano, all’indirizzo: Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Presidenza Nazionale Via Borgognona, 38 00187 Roma archivio@uiciechi.it o archivio@pec.uiciechi.eu, entro 30 giorni dalla comunicazione dei risultati concorsuali, certificazione, originale o in copia autenticata, attestante: – il titolo di studio e l’anno di conseguimento; – il voto di laurea o di diploma; – le votazioni riportate agli esami previsti nel piano degli studi, universitari o musicali, se vincitore di una delle borse riservate ai candidati in possesso dei titoli di studio elencati alle lettere a), b) e c) dell’art. 2; – le votazioni riportate al primo quadrimestre dell’ultimo anno di scuola, se vincitore della borsa riservata ai candidati in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore. Il vincitore che non produca la certificazione richiesta, o le cui dichiarazioni risultino, in tutto o in parte, non veritiere, decade dal beneficio. In tal caso, la Direzione Nazionale dell’Unione procede alla proclamazione di altro vincitore, secondo l’ordine della graduatoria di merito. Gli esiti del concorso sono resi pubblici, mediante la stampa periodica e il sito web dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e la pagina 782 di Televideo Rai. Art. 7. Responsabilità La partecipazione al concorso implica l’accettazione senza riserve, da parte dei concorrenti, del presente bando. Spetta esclusivamente alla Direzione Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti il giudizio finale sui casi controversi e su quanto non espressamente previsto. Art. 8. Trattamento dei dati personali Tutte le informazioni raccolte nell’ambito del presente concorso saranno tutelate ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali. Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS Sezione territoriale di Bari il Presidente (Vito Mancini) tel. & fax 0805429082 - 0805429058 e-mail uicba@uiciechi.it
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Camerata Musicale Barese. Dal 10 al 15 giugno 6 concerti. Aperte le prenotazioni.

Immagine della News Notizia n° 724   del: 10-06-2019 [14:19]   Autore: Ilcantante
L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, Sezione Territoriale di Bari, informa che, in occasione della settantottesima Stagione Concertistica, la Camerata Musicale Barese, grazie a UBI Banca, riserva 4 biglietti gratuiti (due per i non vedenti e due per gli accompagnatori), che avrà la sua anteprima con ben sei concerti che si terranno presso il Salone delle Feste del Palace Hotel di Bari da lunedì 10 a sabato 15 Giugno 2019. Tali concerti, che costituiscono il “Vernissage” della 78a Stagione 2019/20, fanno parte di una Rassegna dedicata all’indimenticabile Pianista “Aldo Ciccolini” e avranno il seguente programma: - lunedì 10 giugno 2019: pianista Pasquale Iannone; - martedì 11 giugno 2019: pianista Andrea Padova; - mercoledì 12 giugno 2019: pianista Francesco Libetta; - giovedì 13 giugno 2019: pianista Leonardo Colafelice; - venerdì 14 giugno 2019: pianista Giorgio Bartoli; - sabato 15 giugno 2019: duo Maurizio Matarrese - Carla Aventaggiato. Le prenotazioni dei biglietti gratuiti vanno effettuate, fino ad esaurimento delle disponibilità e garantendo la possibilità a quanti interessati di fruirne, presso l'U.I.C.I., Sezione Territoriale di Bari: tel. 0805429082 - 0805429058. Cordialmente Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS Sezione territoriale di Bari il Presidente (Vito Mancini) tel. & fax 0805429082 - 0805429058 e-mail uicba@uiciechi.it
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Komen Italia RAce for the Cure Bari: 17-19 maggio 2019 Data: 9 m

Immagine della News Notizia n° 723   del: 10-05-2019 [09:00]   Autore: Ilcantante
L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, Sezione Territoriale di Bari, ti invita a sottoscrivere, anche quest'anno, la campagna in favore della lotta ai tumori al fianco di Komen Italia. È possibile devolvere un contributo minimo di 13 euro che dà diritto al ritiro della borsa gara. Il versamento potrà avvenire presso la Sezione U.I.C.I. di Bari, Viale Ennio n. 54. Di seguito la brochure informativa.   Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS 
Sezione territoriale di Bari
il Presidente
(Vito Mancini)
tel. & fax 0805429082 - 0805429058
e-mail uicba@uiciechi.it   LA RACE DI BARI - EDIZIONE 2019 La Race for the Cure è l’evento simbolo della Susan G. Komen Italia, organizzazione senza scopo di lucro basata sul volontariato che opera dal 2000 nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale. È una manifestazione di tre giorni ricca di iniziative dedicate a salute, sport, benessere e solidarietà che culmina la domenica con la tradizionale corsa di 5 km e la passeggiata di 2 km. La 13^ edizione di Bari, in Piazza Prefettura, è in programma da venerdì 17 a domenica 19 maggio. INIZIATIVE GRATUITE VENERDI' (ore 15:00 - 20:00) e SABATO (ore 10:00 - 20:00) Al Villaggio Race in Piazza Prefettura sarà possibile usufruire di tante iniziative gratuite: •        consulti medici ed eventuali prestazioni specialistiche gratuite per la diagnosi precoce dei tumori del seno •        stage di apprendimento di discipline sportive, esibizioni di fitness, attività di relax e benessere e laboratori pratici e teorici di sana alimentazione •        iniziative educative e ricreative dedicate alle “Donne in Rosa”, donne che si sono confrontate con il tumore del seno e che testimoniano che da questa malattia si può guarire. PARTECIPA ALLE ATTIVITA’ DELLA DOMENICA MATTINA (ore 8:00 - 13:00) •        5 km di corsa competitiva e amatoriale e 2 km di passeggiata per uomini, donne e bambini, competitivi e corridori amatoriali - partenza ore 9:30 •        speciale celebrazione delle Donne in Rosa •        riconoscimenti e premi per i primi classificati e le squadre più numerose •        intrattenimento per tutta la famiglia con sport, musica e giochi per bambini E DURANTE I TRE GIORNI… •        area espositiva con stand e attività interattive per adulti e bambini •        area bambini attrezzata e ricca di iniziative ludiche e didattiche PROSSIMAMENTE ONLINE IL PROGRAMMA DEI TRE GIORNI Un weekend ricco di iniziative! Bari, Piazza Prefettura Venerdì 17, sabato 18, domenica 19 maggio 2019      
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta
LOGIN

  

Registrati

Recupera Password