::UIC Notizie::

Pagina 220 di 223: [<<] [<] [216] [217] [218] [219] [220] [221] [222] [223] Notizie totali: 669
* Categorie 

Centro Provinciale Educativo Riabilitativo per Videolesisi "G. Messeni Localzo". Designazione del Presidente e del Consiglio di Amministrazione.

Immagine della News Notizia n° 12   del: 09-11-2007 [12:57]   Autore: Giuseppe
Si pubblica copia della Disposizione Presidenziale della Provincia di Bari n. 34/DP del 31 ottobre 2007 concernente la Designazione del Presidente e del Consiglio di Amministrazione del Centro Provinciale Educativo Riabilitativo per Videolesi "Gino Messeni Localzo".

Oggetto: Rutigliano. Centro Provinciale Educativo Riabilitativo per Viodeolesi '"Gino Messeni Localzo". Designazione del Presidente e dei Consiglio di Amministrazione.

IL PRESIDENTE


Premesso che il Consiglio Provinciale con deliberazione n. 6 del 23 Aprile 2007 ha approvato la deliberazione della Giunta Provinciale n. 34 del 29 Marzo 2007 avente ad oggetto "Costituzione Istituzione Centro Provinciale per videolesi Gino Messeni Localzo"' ed approvazione del relativo regolamento:
Visto che il comma 1 dell'art. 11 del Regolamento per il funzionamento del Centro Gino Messeni Localzo di Rutigliano, allegato alla citata delibera provinciale n. 6 del 23/04/07. concernente la composizione e nomina del Consiglio di Amministrazione, dispone che: "Il Consiglio d'amministrazione dell'Istituzione è formato da cinque componenti, compreso il Presidente, nominati dal Presidente della Provincia, di cui uno indicato dall'assemblea dei genitori e degli utenti minorati della vista e due designati dal Consiglio Provinciale della sezione di Bari dell'Unione Italiana Ciechi ONLUS. . . ";
Preso atto che l'assemblea dei genitori in data 6/9/2007 ha indicato quale propria rappresentante la Sig.ra Dagnello Antonietta.
Preso atto che il Consiglio Provinciale della Sezione di Bari dell'Unione Italiana Ciechi Onlus. ha indicato quali propri rappresentanti i Sigg.ri Giuseppe Simone e Luigi Iurlo:
Visto l'art. 42. comma 2. lettera m) del D.Lgs. 267/2000. concernente la definizione degli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti della Provincia presso enti, aziende ed istituzioni:
Richiamata la deliberazione n. 6 del 27 luglio 2004, con la quale il Consiglio Provinciale ha approvato i suindicati indirizzi, demandando al Presidente della Provincia la facoltà di provvedervi secondo i criteri di prestigio, alta competenza, significativa esperienza politica amministrativa o professionale, tenendo particolarmente conto della specificità della funzioni che si è chiamati a svolgere:
Letto l'art. 50. comma 8. del citato D. Lgs. 267/2000. che stabilisce che il Presidente della Provincia, sulla base degli indirizzi stabiliti dal Consiglio, provvede alla nomina, alla designazione ed alla revoca dei rappresentanti della Provincia presso enti, aziende ed istituzioni;
Visto che l'art. 11 del Regolamento per il funzionamento del Centro Gino Messeni Localzo di Rutigliano, dispone che i componenti del Consiglio di Amministrazione restano in carica per la durata del mandato amministrativo del Consiglio Provinciale:

DECRETA


di designare, con effetto dal 31/10/2007 . nella qualità di Presidente del Consiglio di Amministrazione del Centro Provinciale Educativo Riabilitativo per Viodeolesi ""Gino Messeni Localzo" di Rutigliano. il Signor:
1- Giuseppe Simone su designazione del Consiglio Provinciale della Sezione di Bari dell'Unione Italiana Ciechi Onlus:
di designare, inoltre, con effetto dal 31/10/2007 immediato, quali componenti del Consiglio di Amministrazione del Centro Provinciale Educativo Riabilitativo "Gino Messeni Localzo"di Rutigliano. i Sigg:
2- Luigi Iurlo;
3- Dott. Enzo Selvaggio;
4- Dott. Giuseppe Fonzo;
5- Antonietta Dagnello;
Di comunicare il presente decreto, in uno a copia della succitata deliberazione del C.P. n. 6 del 23 aprile 2007. ai suddetti soggetti per la firma in segno di accettazione che dovrà pervenire a questo Ente, a pena di decadenza, entro trenta giorni della data della nomina.
Il presente decreto sarà affisso all'Albo pretorio dell'Ente, notificato al Centro Provinciale Educativo Riabilitativo per Viodeolesi "'Gino Messeni Localzo" di Rutigliano. agli interessati e comunicato al Segretario Generale, al V. Segretario generale, al Presidente del Consiglio provinciale. all'Assessore alla Solidarietà Sociale della Provincia di Bari e al Dirigente del servizio Socio-Assistenziale della Provincia di Bari.

Dalla Residenza provinciale. 31/10/2007

Il Presidente della Provincia
dott. Vincenzo Divella

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Settimana bianca rivolta a tutti i giovani associati di età compresa tra i 18 ed i 36 anni.

Immagine della News Notizia n° 11   del: 05-11-2007 [11:00]   Autore: Giuseppe
Il gruppo giovani regionale Puglia, organizza una settimana bianca rivolta a tutti i giovani associati di età compresa tra i 18 ed i 36 anni, presso il bellissimo hotel Desalpes, situato a 1800 metri di altitudine quasi ai confini con la Svizzera.
Immerso nel candore della neve, che ricopre le maestose cime valdostane, dove impera il gigantesco monte Bianco, offre ai suoi clienti confort e massima ospitalità.
L'hotel è dotato di camere fornite di ogni comfort, centro benessere con piscina idromassaggio, sauna e lettini relax e massaggianti. Il soggiorno è certamente allietato da una cucina che sa essere tipica, ma allo stesso tempo non dimentica le origini pugliesi dei proprietari.
Tra gli ambienti tutti nuovi e curati nei minimi dettagli, è presente anche un bar ed una taverna dove è possibile organizare serate divertendosi con karaoke o musica in genere.
La settimana è organizzata per chi è alle prime armi con gli sci, e per i più esperti che potranno divertirsi sulle piste da fondo lunghe circa 18 km.
Programma della settimana:

Sabato:
arrivo in Hotel nel pomeriggio, spiegazione della struttura alberghiera, aperitivo e consegna delle chiavi, cena in hotel.
Domenica:
Mattino conoscenza della pista da fondo di flassin (Anello di circa 18 Km) e prime sciate, o in alternativa ciaspolata, pranzo presso il ristorante delle piste (libero), pomeriggio parco giochi sul ghiaccio, con attrazioni particolari; Cena in hotel e grolla dell'amicizia.
Lunedì:
mattino sci o ciaspolata, pranzo libero, pomeriggio visita alla fortezza di Bard, cena in hotel, Serata di karaoke in tavernetta, per gli esperti è presente anche un pianoforte digitale.
Martedì:
mattino sci o ciaspolata, pranzo libero, pomeriggio visita al castello (costruzione tipica della zona), Dopo la cena in hotel, tutti al Bowling e divertimenti.
Mercoledì:
terme di Pré Saint Didier.
Dopo cena presso l'albergo grolla dell'amicizia.
Giovedì:
mattinata di sci o ciaspole, pranzo libero, pomeriggio libero(possibilità di continuare a sciare, o rilassarsi nel centro benessere in hotel). Dopo la cena in hotel, serata al Casinò di Saint Vincent.
Venerdì:
mattino sci o ciaspole, pranzo libero, pomeriggio visita alla città di Aosta con possibilità di acquistare souvenir.
Serata cena in hotel e serata conclusiva in taverna.
Sabato:
dopo la colazione rientro a casa.
In funzione della situazione metereologica, le attività possono variare.
Il costo relativo al trattamento di mezza pensione, è di 385,00 euro per l'intera settimana, con 1/4 litro di Vino e acqua.
L'hotel da la sua disponibilità a reperire guide per l'accompagnamento in auto o pulmino per tutti gli spostamenti, e per la guida in pista da fondo o durante le ciaspolate.
Tale servizio sarà svolto da volontari degli alpini ai quali bisognerà rimborsare esclusivamente spese di carburante e pranzo.
Tale spesa è fissata in maniera fourfettaria ad 80,00 a persona da versare insieme alla quota di partecipazione.
In caso di variazioni di programmi tale spesa può diminuire (quindi è prevista una restituzione dell'eccesso) o aumentare (prevedendo un'integrazione a tale somma).
La settimana bianca è aperta a n.20/25 persone tra non vedenti, ipovedenti ed accompagnatori.
Il termine ultimo per l'iscrizione è fissato al giorno 18/11/2007.
L'iscrizione si ritiene effettiva, solo col versamento del 30% della quota, pari a euro 115,00, da effetuarsi entro e non oltre la data di scadenza fissata il giorno 18/11/2007.
Per informazioni contattare Alessandro Trovato, Responsabile comitato giovani Puglia, cell.: 329/5322835.
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Comunicato stampa Associazione sportiva dilettantistica U.I.C. Bari

Immagine della News Notizia n° 10   del: 30-10-2007 [16:08]   Autore: Ilcantante
Associazione Sportiva Dilettantistica
Unione Italiana Ciechi Bari

CAMPIONATO DI CALCIO A 5 PER NON VEDENTI 2^ GIORNATA
NEL TURNO INTERNO L’ASD UIC BARI E’ SUPERATA 2-0 DALL’EMPOLI

Seconda sconfitta consecutiva per la squadra di calcio a 5 dei non vedenti assoluti dell’Associazione sportiva dilettantistica Unione Italiana Ciechi Bari che nel primo impegno casalingo è stata superata 2-0 dal G.S. CU. Aquilone Empoli.
Sabato 27 ottobre 2007 si è disputato il secondo turno del campionato italiano di calcio a 5 per atleti ciechi assoluti indetto dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico) con l’A.S.D. UIC Bari impegnata sul campo amico del C.S. “Di Cagno Abbrescia” dove ha affrontato la formazione del G.S. CU Aquilone Empoli che ha fatto suo il match col risultato di 2-0 maturato grazie alla trasformazione di due tiri liberi concessi dall’arbitro Gennaro Andidero e trasformati da Abate nella prima frazione e da Varricchio nella ripresa. Il match ha visto la squadra barese esprimere un buon gioco che ha risentito dall’imprecisione in fase di realizzazione dimostrata nei 6 tiri liberi concessi nella seconda frazione di gioco.
Per il debutto casalingo l’A.S.D. UIC Bari è stata guidata da Francesco Sodano che ha utilizzato i seguenti atleti: Alessandro Iurlo e Giuseppe Chiarappa (portieri vedenti), Vincenzo Cacucciolo, Francesco Calvi, Giuseppe Catarinella, Vincenzo Di Bari, Antonio Garofalo, Vito Mancini, Marco Mongelli e Giuseppe Simone (tutti atleti non vedenti assoluti) sostenuti da un nutrito pubblico guidati dal presidente dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Bari, Luigi Iurlo.
Il secondo turno del girone nord è stato completato dall’incontro A.S. Disabili Roma 2000 – A.C. Marche 2000 terminato sul risultato di 1-0.
Dopo il turno di riposo, l’A.S.D. UIC Bari ritornerà in campo il 25 novembre quando, per la quarta giornata, farà visita all’attuale capolista A.S. Disabili Roma che guida la classifica con 4 punti.
Oltre alle tradizionali regole, la disciplina del calcio a 5 per non vedenti ha come caratteristica quella che i 4 giocatori spaziano sull’intero rettangolo di gioco grazie ai suggerimenti dati dal portiere, dall’allenatore e dalla guida. La palla utilizzata è dotata di sonagli che ne permettono l’individuazione. Lungo le linee laterali sono posizionati degli steccati che anno la funzione di velocizzare il gioco, di permettere l’orientamento e di garantire una maggiore sicurezza. Per annullare il possibile residuo visivo, che in ogni caso non può superare la percezione della luce, ciascun atleta indossa una mascherina che azzera eventuali vantaggi.


CLASSIFICA (girone nord)
Squadra p. gg.
Disabili Roma 2000 4 2
Aquilone Empoli 3 1
A.C. Marche 2000 3 2
Liguria Calcio NV 1 1
A.S.D. UIC Bari 0 2


    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta
LOGIN

  

Registrati

Recupera Password