::UIC Notizie::

Pagina 196 di 223: [<<] [<] [192] [193] [194] [195] [196] [197] [198] [199] [200] [>] [>>] Notizie totali: 669
* Categorie 

Rutigliano, incontro dibattito sulle problematiche dei videolesi - festa di Natale

Immagine della News Notizia n° 84   del: 17-12-2008 [10:53]   Autore: Giuseppe
AD UN ANNO DALLA TRASFORMAZIONE IN ISTITUZIONE DEL CENTRO “MESSENI”: BILANCIO E PROSPETTIVE
Giovedì 18 dicembre 2008, alle ore 9,30, presso il Centro "Messeni", sito in Via S. Francesco D’Assisi 113/A di Rutigliano, si terrà l'incontro dibattito sul tema: Situazione attuale e prospettive future dell'Istituzione Provinciale Centro “Messeni Localzo” di Rutigliano. All'importante appuntamento saranno presenti utenti videolesi, genitori, insegnanti, operatori, dirigenti scolastici e di strutture socio-sanitarie, rappresentanti dei Comuni e delle associazioni del territorio Provinciale. Al dibattito interverranno, tra gli altri, Vincenzo Divella Presidente della Provincia, Antonello Zaza Assessore Provinciale ai Servizi Sociali, Giuseppe Simone Presidente del "Messeni", Luigi Iurlo Presidente Provinciale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e Michele Petruzzellis Dirigente ad interim del Centro. Per il Presidente Simone l’incontro dibattito è l’occasione per presentare agli utenti non vedenti, alle istituzioni, alle associazioni del territorio, alla stampa e all’opinione pubblica il bilancio dell’attività svolta e i programmi che l’Istituzione Provinciale Centro Educativo Riabilitativo per Videolesi intende attuare nell’immediato futuro. Oltre a potenziare e rendere più funzionali i servizi in essere nel Centro, sono in fase di attuazione una serie di progetti innovativi. In questa prospettiva Il "Messeni", dotato di risorse professionali altamente qualificate, punterà, in modo integrato e sinergico con le altre istituzioni e servizi pubblici e privati operanti nel settore, a svolgere un ruolo fondamentale per l’educazione, la riabilitazione e la formazione dei videolesi della nostra terra. Il Presidente Iurlo assicura che l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, che ha lottato strenuamente per la trasformazione del "Messeni" in istituzione, non farà mancare il proprio sostegno decisivo per lo sviluppo del Centro che in oltre 50 anni di attività ha rappresentato un insostituibile punto di riferimento per la formazione dei ciechi. Al termine del dibattito, saranno assegnati due premi a studenti videolesi che si sono particolarmente distinti per l’impegno nello studio, messi a disposizione dalla Dott.ssa Susanna Mastropierro, che ha diretto il Centro per oltre quaranta anni. A margine della manifestazione sarà possibile ammirare i numerosi manufatti realizzati dagli allievi del Centro Diurno per persone videolese pluriminorate e, per gli operatori interessati, visitare la mostra del materiale tiflodidattico e tifloinformatico per disabili visivi. La manifestazione si concluderà con lo scambio degli auguri per un lieto Natale ed un sereno e prospero nuovo anno.
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

La biblioteca del policlinico di Bari diventa accessibile per gli ipovedenti

Immagine della News Notizia n° 83   del: 16-12-2008 [23:50]   Autore: Vitomike
L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti comunica che, in data 09/12/2008 è stato installato, presso la Biblioteca Centrale del Policlinico di Bari, un apparecchio video-ingranditore mod. Clear View Plus della Optelec, che potrà essere utilizzato ai fini della consultazione di testi personali o della biblioteca stessa. L’iniziativa è stata avviata da un nostro socio, Nicolò Fiume, studente universitario presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia, frequentante il corso di laurea in fisioterapia, che ha fatto notare la necessità dell’apparecchio in quanto il suddetto corso di laurea annovera la presenza di diversi studenti ipovedenti e la Facoltà di Medicina e Chirurgia non dispone delle attrezzature per gli studenti che presentano una disabilità. Il tutto è stato reso possibile grazie all’intervento del Direttore della Biblioteca Centrale del Policlinico di Bari, Francesco De Benedetto e del Professor Paolo Ponzio della commissione disabilità presso l’ateneo di Bari, che si sono interessati ed occupati dell’organizzazione e del reperimento delle risorse per rendere possibile l’iniziativa.
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

comunicato stampa: domenica Nuovi Orizzonti Siracusa - ASD UIC Bari per il campionato di calcio a 5 non vedenti assoluti 

Immagine della News Notizia n° 82   del: 11-12-2008 [20:05]   Autore: Ilcantante
CAMPIONATO DI CALCIO A 5 PER NON VEDENTI 4^ GIORNATA DOMENICA L’ASD UIC BARI FA VISITA AL NUOVI ORIZZONTI SR        Ultimo impegno del 2008 per la squadra di calcio a 5 dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Unione Italiana Ciechi Bari che domenica 14 dicembre 2008 ritorna in campo per la disputa del 4° turno, ultimo del girone d’andata, del campionato italiano per atleti ciechi assoluti indetto dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico).      Il quarto turno vedrà l’A.S.D. UIC Bari impegnata sul campo del Centro Sportivo “G. Bascetta” sito in contrada Cugno cardone di Solarino (SR) dove alle ore 11.00 affronterà i padroni di casa dell’A.S. Nuovi Orizzonti che in classifica affianca proprio la squadra barese con l’unico punto conquistato nei precedenti turni.      Per l’impegnativa trasferta l’A.S.D. UIC Bari sarà guidata da Francesco Sodano che sceglierà gli atleti da contrapporre ai siciliani dalla seguente rosa: Giuseppe Chiarappa e Paolo Tamburano (portieri vedenti), Vincenzo Cacucciolo, Giuseppe Catarinella, Vincenzo Di Bari, Antonio Garofalo, Vito Mancini, Marco Mongelli e Giuseppe Simone (tutti atleti non vedenti assoluti).      Il quarto turno del girone sud sarà completato dall’incontro A.S.Cu.S. Lecce - A.S. Stelle Nascenti, con l’A.S. Napoli C/5 che osserverà un turno di riposo.      Per l’A.S.D. UIC Bari il match contro la formazione siciliana servirà a testare ancora una volta i progressi fatti registrare nel corso dei precedenti impegni con l’auspicio di migliorare la posizione in classifica. La compagine barese scenderà in campo con la divisa frutto della sensibile collaborazione dell’Università LUM Jean Monnet, nella persona del suo rettore Emanuele Degennaro che ha avviato una prima sponsorizzazione delle attività.      Oltre alle normali regole, la disciplina del calcio a 5 per non vedenti ha come caratteristica quella che i 4 giocatori spaziano sull’intero rettangolo di gioco grazie ai suggerimenti dati dal portiere, dall’allenatore e dalla guida. La palla utilizzata è dotata di sonagli che ne permettono l’individuazione. Lungo le linee laterali sono posizionati degli steccati che anno la funzione di velocizzare il gioco, di permettere l’orientamento  e di garantire una maggiore sicurezza. Per annullare il possibile residuo visivo, che in ogni caso non può superare la percezione della luce, ciascun atleta indossa una mascherina che azzera eventuali vantaggi.   Associazione Sportiva Dilettantistica Unione Italiana Ciechi Bari il Presidente (Vito Mancini) cell. 3334524662 e-mail: uicbari@comitatoparalimpico.it
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta
LOGIN

  

Registrati

Recupera Password