::UIC Notizie::

Pagina 195 di 223: [<<] [<] [191] [192] [193] [194] [195] [196] [197] [198] [199] [>] [>>] Notizie totali: 669
* Categorie 

Terlizzi 22-12-2008 Saggio Musicale. Progetto: "Conoscersi per Crescere"

Immagine della News Notizia n° 87   del: 22-12-2008 [10:43]   Autore: Giuseppe

IL PROGETTO “CONOSCERSI PER CRESCERE” A TERLIZZI:

IL SAGGIO MUSICALE PER SENSIBILIZZARE AL VOLONTARIATO

LUNEDI’ 22 AL “PICCOLO OSSERVATORIO GARZIA”

            Sensibilizzare al volontariato l’opinione pubblica attraverso la musica. Questo lo scopo del Saggio musicale in programma lunedì 22 dicembre 2008 al cinema “Piccolo osservatorio universale Garzia” di Terlizzi, sito in largo Pappagallo n° 13, a partire dalle ore 17.00, organizzato dall’U.N.I.Vo.C. (Unione Nazionale Italiana Volontari pro ciechi) nell’ambito delle Iniziative “Conoscersi per Crescere”. 

            L’iniziativa, rientrante  nel bando “Progetti di promozione II semestre 2008”, promossa dal Centro di Servizio al Volontariato “San Nicola” per la Provincia di Bari, è realizzata insieme all’Unione Italiana dei Ciechi e degli ipovedenti di Bari e all’I.Ri.Fo.R. (Istituto per la Ricerca, la formazione e la riabilitazione) che nello specifico si occupa dello sviluppo delle attività musicali da parte dei non vedenti.

     Il saggio musicale rappresenta l’ultimo momento di sensibilizzazione al volontariato che è stato completato dalla “Cena al buio” (una cena servita in un ambiente totalmente buio da camerieri non vedenti), la “Festa d’autunno” (una giornata di incontro e giochi riservata a bambini non vedenti ed alle loro famiglie con il supporto di operatori specializzati e volontari), un seminario sul tema della solidarietà sociale ed una mostra del materiale specifico per l’educazione dei non vedenti.

Il saggio musicale, giunto alla dodicesima edizione, ricopre notevole importanza poiché testimonia la validità dell’iniziativa intrapresa nel 1995 dalla Sezione Provinciale di Bari dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e  dell’I.Ri.Fo.R. che realizzano corsi di musica altamente qualificati per promuovere l’istruzione dei ciechi e l’elevazione del loro livello culturale e professionale per garantire la piena integrazione sociale.

            Nonostante le difficoltà economiche e la scarsa reperibilità del materiale bibliografico musicale Braille, l’I.Ri.Fo.R. punta particolare attenzione nella musica, continuando ad accogliere i giovani musicisti desiderosi di intraprendere, di affinare e perfezionare le loro capacità musicali.

            I giovani pianisti, guidati dalla paziente ed attenta cura del maestro Enrico Palladino, hanno raccolto entusiasmanti successi sia in campo nazionale che internazionale.

            Quanti assisteranno al saggio avranno la possibilità di conoscere da vicino il mondo dei non vedenti e comprendere il ruolo essenziale del volontariato. Uno degli scopi dell’iniziativa è proprio quello di sensibilizzare l’intera cittadinanza alla gratuità e alla solidarietà.  Il coinvolgimento dei giovani musicisti disabili nelle attività dei “normodotati” favorisce una piena integrazione nel tessuto sociale. Allo stesso tempo, si continua a riscontrare la necessità di sollecitare l’intera popolazione a una partecipazione attiva nel contesto in cui vivono, potenziando la naturale propensione alla generosità.

            All’iniziativa, rivolta all’intera cittadinanza ed in particolare ai giovani che rappresentano la garanzia del volontariato odierno e futuro, collaborano a titolo diverso, in rete, la Sezione Provinciale di Bari e il Consiglio Regionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli  Ipovedenti, la Sede provinciale e Regionale dell’Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione l’Associazione Sportiva Dilettantistica Unione Italiana Ciechi Bari e il Centro Provinciale Educativo Riabilitativo  “Messeni” di Rutigliano.

 

 

U.N.I.Vo.C. Bari

l'Addetto stampa
(Vito Mancini)
cell. 3334524662
e-mail: uicbari@comitatoparalimpico.it

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

"Cena al buio" il 18 al Kilimangiaro per promuovere il volontariato  

Immagine della News Notizia n° 86   del: 19-12-2008 [15:36]   Autore: Ilcantante
“CONOSCERSI PER CRESCERE” LA CENA AL BUIO PER PROMUOVERE IL VOLONTARIATO GIOVEDI’ 18 DICEMBRE AL KILIMANGIARO     
Con lo scopo di favorire e incrementare il volontariato, giovedì 18 dicembre 2008, nel ristorante Kilimangiaro,  Lungomare Starita 64 di Bari, alle 21.00 verrà riproposta la “Cena al buio” organizzata dall’Unione Nazionale Italiana Volontari pro Ciechi (U.N.I.Vo.C.) e dalla sezione provinciale dell’Unione Italiana dei ciechi e degli Ipovedenti. La “Cena al buio” rientra nell’iniziativa “Conoscersi per Crescere” finanziata dal Centro di Servizio al Volontariato “San Nicola” per la provincia di Bari nell’ambito dei progetti “Idee per la promozione del volontariato II° semestre 2008”.     
L’innovativa iniziativa è una provocazione e allo stesso tempo una grande occasione di integrazione tra disabili e "normodotati". Una cena al buio, già molto diffusa nel nord Italia e in Europa, per assottigliare sempre più le differenze, le distinzioni e i luoghi comuni che troppo spesso finiscono con l’essere un handicap sociale. Nella sala completamente oscurata del ristorante, i partecipanti, tutti normodotati, saranno serviti fin dall’accoglienza in sala da camerieri non vedenti. Un modo per capovolgere le parti. Nella situazione, tutti saranno costretti a rinunciare alla vista e ad affidarsi agli altri sensi per far proprie quelle che sono le esigenze di quanti quotidianamente sono in una situazione di “oscurità”. La “normalità” farà il suo grande ritorno alla fine della cena. Solo allora i commensali potranno confrontare l'idea immaginaria del mondo che li circondava al buio con quello reale.      La serata sarà arricchita da un sottofondo musicale affidata alla cantante Annamaria Sanna che sarà accompagnata da Gianni Quadrelli che si esibirà alla chitarra.     
Per prenotazioni ed informazioni contattare la sezione provinciale dell’U.N.I.Vo.C. al 0805429082 – 0805429058. il 329/5322835.     
Il progetto “conoscersi per crescere” è realizzato dall’U.N.I.Vo.C. che vede la collaborazione in rete: la Sezione Provinciale di Bari e il Consiglio Regionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli  Ipovedenti, la Sezione Provinciale e la Sede Regionale dell’Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione, il Centro Provinciale Educativo Riabilitativo “Messeni” di Rutigliano e l’Associazione Sportiva Dilettantistica Unione Italiana Ciechi Bari.   
U.N.I.Vo.C. Bari
per il Presidente l'addetto stampa (Vito Mancini)
cell. 3334524662 e-mail: uicbariATcomitatoparalimpico.it
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Pareggio esterno per l'ASD UIC Bari nel campionato di calcio a 5 per non vedenti  

Immagine della News Notizia n° 85   del: 19-12-2008 [15:34]   Autore: Ilcantante
CAMPIONATO CALCIO A 5 PER NON VEDENTI ASSOLUTI 4^ GIORNATA
A SIRACUSA L’ASD UIC BARI CONQUISTA IL SECONDO PAREGGIO STAGIONALE       
Primo pareggio esterno, secondo stagionale, per la squadra dei non vedenti assoluti dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Unione Italiana Ciechi Bari che domenica 14 dicembre 2008 è scesa in campo per la quarta giornata, ultima del girone d’andata, del campionato di calcio a 5 di categoria indetto dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico).     
Il pareggio è stato conquistato sul campo dell’A.S. Nuovi Orizzonti (SR) disputato a Solarino dove il match, caratterizzato dalla prova dei baresi che hanno sfiorato a più riprese la rete del vantaggio, è terminato col risultato di 0-0. Anche in questo impegno l’A.S.D. UIC Bari ha confermato i progressi fatti registrare nei precedenti turni con la poca incisività nella fase di realizzazione.     
L’A.S.D. UIC Bari, scesa in campo con la divisa frutto della sensibile collaborazione dell’Università LUM Jean Monnet, nella persona del suo rettore Emanuele Degennaro, è stata guidata da Francesco Sodano che ha utilizzato i seguenti giocatori: Paolo Tamburano (portiere vedente) e Giuseppe Chiarappa (guida posizionata alle spalle del portiere avversario) Vincenzo Cacucciolo, Giuseppe Catarinella, Vincenzo Di Bari, Antonio Garofalo, Vito Mancini, Marco Mongelli e Giuseppe Simone (atleti non vedenti assoluti).      Il turno del girone sud è stato completato dall’incontro A.S.Cu.S. Lecce – A.S. Stelle Nascenti terminata sul risultato di 1-1.     
Dopo il turno di riposo, la squadra dell’A.S.D. UIC Bari ritornerà in campo a febbraio 2009 quando per la prima di ritorno sarà impegnata sul campo dell’A.S. Stelle Nascenti contro la quale cercherà di raggiungere quella vittoria più volte sfiorata nel corso del girone d’andata.    
Classifica Girone Sud
Squadra                                  punt.    Gg.
ASCUS Lecce                       7          3
AS Stelle Nascenti Solarino    5          3
AS Napoli C/5                       4          3
AS Nuovi Orizzonti SR         2          3
ASD UIC Bari                       2          4   

Associazione Sportiva Dilettantistica Unione Italiana Ciechi Bari
il Presidente (Vito Mancini)
cell. 3334524662 e-mail: uicbari@comitatoparalimpico.it
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta
LOGIN

  

Registrati

Recupera Password