::Tiflotecnico Notizie::

Pagina 4 di 5: [1] [2] [3] [4] [5] Notizie totali: 22
* Categorie 

Agevolazioni economiche per i Ciechi Totali nella connessione ad internet

Immagine della News Notizia n° 7   del: 16-10-2007 [08:55]   Autore: Giuseppe
In questo nostro spazio vogliamo dare risalto alla circolare n. 185 del 10/10/2007 della Sede Centrale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. La circolare in questione parla della Delibera n. 514/07/CONS dell'Autorità Garante per le Comunicazioni. All'art. 4 è stato riconosciuto che i ciechi totali debbano ricevere in forma gratuita almeno novanta ore di connessione ad internet dagli operatori di servizi per l'accesso ad internet.

Si riporta di seguito il testo integrale della circolare:

CIRCOLARE N.185
Prot.21788/2007-10-10

Ai Consigli Regionali
dell'Unione Italiana dei Ciechi
e degli Ipovedenti

Alle Sezioni Provinciali
dell'Unione Italiana dei Ciechi
e degli Ipovedenti

Ai Componenti il Consiglio
Nazionale dell'Unione Italiana dei
Ciechi e degli Ipovedenti

Ai Componenti il Collegio
dei Probiviri dell'Unione Italiana dei
Ciechi e degli Ipovedenti

LORO SEDI

Questa circolare e' presente in forma digitale sul Sito Internet: http://www.uiciechi.it/documentazione/circolari/main_circ.asp

OGGETTO: Autorita' Garante per le Comunicazioni - Delibera n. 514/07/CONS - Agevolazioni per ciechi totali


E' gradito comunicare che, a seguito di una lunga serie di consultazioni che hanno visto fra i protagonisti anche l'Unione, l'Autorita' per le Garanzie nelle Comunicazioni ha emanato la Delibera n. 514/07/CONS di approvazione del regolamento concernente disposizioni in materia di condizioni economiche agevolate per i servizi telefonici accessibili al pubblico, riservate a specifiche categorie di clientela.
In particolare nell'art. 4 di detto regolamento, che attua alcuni dei principi salienti del Codice delle comunicazioni elettroniche (di cui al D. Lgs. 1.8.2003, n. 259) viene previsto che gli operatori di servizi di accesso ad Internet da postazione fissa devono riconoscere agli utenti ciechi totali e agli utenti nel cui nucleo familiare sia presente un soggetto cieco totale la fruizione di almeno novanta ore mensili gratuite di navigazione Internet.
Per usufruire di tale agevolazione, gli interessati devono unicamente presentare una domanda all'operatore che fornisce il servizio al momento della conclusione del contratto o in qualsiasi momento successivo del rapporto contrattuale. Alla domanda deve essere allegata esclusivamente la certificazione medica rilasciata dalla competente autorita' sanitaria pubblica comprovante la cecita' totale, nonche', per il caso in cui la domanda sia presentata da un utente convivente con il soggetto cieco totale, anche la certificazione relativa alla composizione del nucleo familiare.
Va sottolineato anche che l'agevolazione in parola ha effetto dal giorno di presentazione della domanda completa della documentazione prima descritta e per tutta la durata del rapporto contrattuale. L'utente contraente e' tenuto a comunicare immediatamente all'operatore che fornisce il servizio la data in cui il soggetto cieco totale abbia eventualmente cessato di far parte del nucleo familiare. In ogni caso, a decorrere dalla stessa data l'agevolazione non potra' piu' essere riconosciuta e l'operatore avra' il diritto di chiedere il pagamento del servizio indebitamente omesso.
Nel citato art. 4 viene anche previsto che gli operatori di servizi di accesso ad Internet da postazione fissa, dovranno collaborare con almeno un'associazione rappresentativa della categoria dei minorati visivi, al fine di pubblicizzare le disposizioni in parola con le modalita' piu' idonee ad assicurare la piena conoscenza da parte dei potenziali beneficiari, nonche' al fine di aggiornare o elaborare idonei sistemi comunicativi per agevolare la presentazione della domanda da parte dei soggetti interessati, entro sessanta giorni dalla data di pubblicazione della delibera. Ovviamente l'Unione ha gia' manifestato la propria piena disponibilita' per tale collaborazione.
Facendo riserva di ulteriori comunicazioni in seguito a futuri contatti con i maggiori operatori di settore, si pregano le strutture in indirizzo di voler dare alla presente circolare la massima diffusione possibile.
Cordiali saluti.

IL PRESIDENTE NAZIONALE
(Prof. Tommaso Daniele)
    * Permalink Commenti [0]    Leggi   Registrati e Commenta

Ultimo commento di: , del:

Jaws 8.0: release candidate in italiano.

Immagine della News Notizia n° 6   del: 09-10-2007 [17:31]   Autore: Ilcantante
Disponibile per il download la nuova versione di Jaws 8.0, release candidate. Subvision
Tra una settimana verrà rilasciata la versione definitiva.

Questa versione è compatibile con i seguenti sistemi operativi:

Windows Vista Ultimate

Windows Vista Enterprise

Windows Vista Business

Windows Vista Home Premium

Windows Vista Home Basic

Windows 2000

Windows XP Pro

Windows XP Home

Windows Media Center 2005

Windows 2003 Server

Leggete attentamente le istruzioni sul sito della Subvision per eseguire la corretta installazione.
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Corso on line di XHTML/CSSs

Immagine della News Notizia n° 5   del: 01-10-2007 [09:59]   Autore: Giuseppe
L'Istituto Francesco Cavazza organizza un corso di XHTML, CSS e dell'ambiente di sviluppo Dreamweaver, per ciechi e ipovedenti, che si articolerà in dieci lezioni di due ore, una lezione a settimana.

Il programma del corso prevede:

* le strutture base dell'xhtml,
* l'utilizzo dei CSS (fogli di stile),
* la configurazione e l'utilizzo dell'editor Dreamweaver.

Per quanto riguarda quest'ultimo punto, occorre tener presente che il software Dreamweaver non è freeware, ma disponibile in versione trial funzionante per trenta giorni, quindi si consiglia di scaricarlo solo quando verrà richiesto da chi terrà il corso.
Per lo svolgimento del corso verrà utilizzato Skype, la piattaforma ATutor e un programma qualsiasi di posta elettronica.
Skype, ovviamente, verrà utilizzato per lo svolgimento delle lezioni.
Il software Atutor verrà utilizzato per svolgere i test, per passarsi i contenuti etc.
I requisiti richiesti per partecipare sono:
una buona conoscenza del computer (sistema operativo Windows), dello screen reader, di Internet Explorer, del proprio software di posta elettronica e, ovviamente, di Skype.
Per poter partecipare al corso è necessario avere una linea di trasmissione veloce.
I posti disponibili sono 8.
Il costo del corso è di 130,00 euro, ma l'istituto si farà carico del 50% (65,00 euro) del costo, quindi ogni partecipante dovrà versare 65,00 euro entro la data d'inizio delle lezioni.
Se il numero degli iscritti supererà il numero di posti disponibili, potrà essere organizzato un test di ammissione che verterà sui requisiti richiesti.
In ogni modo la graduatoria che verrà stilata sarà ritenuta valida per eventuali altre sessioni del corso.
Per iscriversi occorre compilare il form all'indirizzo:
www.cisad.it/corso_xhtml .
Le iscrizioni saranno aperte fino al 15 Ottobre.
Il corso partirà nella prima metà del mese di Novembre.
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Rilasciata la versione beta 8.0 di Jaws

Immagine della News Notizia n° 4   del: 28-09-2007 [11:10]   Autore: Giuseppe
Riportiamo la notizia pubblicata sul sito della Subvision:

Disponibile per il download la nuova versione di Jaws 8.0.
Questa versione è compatibile con i seguenti sistemi operativi:
Windows Vista Ultimate
Windows Vista Enterprise
Windows Vista Business
Windows Vista Home Premium
Windows Vista Home Basic
Oltre a Vista, Jaws 8 è compatibile anche con gli applicativi Office 2007.

per il download visitate il sito della Subvision s.r.l.
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Software "Talks" - Accordo Vodafone/Unione per la distribuzione gratuita.

Immagine della News Notizia n° 3   del: 02-08-2007 [10:52]   Autore: Giuseppe
Riportiamo alla VS attenzione la Circolare n. 151 della sede Centrale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS. Non appena ci saranno novità sulla questione vi informeremo.

Testo circolare n. 151 del 01/08/2007

OGGETTO: Software "Talks" - Accordo Vodafone/Unione per la distribuzione gratuita.


L'Unione sta perfezionando con Vodafone un accordo di programma in base al quale Vodafone Italia distribuira' gratuitamente ai propri clienti non vedenti fino ad un massimo di 2000 copie del software "Talks", che rende piu' agevole l'utilizzo dei telefoni cellulari. L'Unione, dal canto suo, attraverso il Centro Nazionale Tiflotecnico provvedera' alla assistenza tecnica ed anche ad una distribuzione alternativa.
Requisiti e modalita' per l'ottenimento del software sono indicati nell'accordo di programma, di cui si unisce copia.
Cordiali saluti.

IL PRESIDENTE NAZIONALE
Prof. Tommaso Daniele


Alleg. 1

ACCORDO DI PROGRAMMA


Fra

VODAFONE OMNITEL N.V., societa' soggetta a direzione e coordinamento di Vodafone Group Plc. sede legale in Corsico (MI), Via Caboto, 1 - partita IVA 08539010010, nella persona del sig. Gaetano Coscia (d'ora in avanti denominata Vodafone)

UNIONE ITALIANA DEI CIECHI E DEGLI IPOVEDENTI - ONLUS, con sede legale in Roma, Via Borgognona, 38 - Codice Fiscale 01365520582 e partita IVA 00989551007, nella persona del prof. Enzo Tioli , Vice Presidente in luogo e vece del Presidente Nazionale legale rappresentante assente (d'ora in avanti denominata Unione)
Premesso che:

VODAFONE e` una primaria societa` del settore delle telefonia mobile e ha in progetto di distribuire ai propri clienti un nuovo software denominato "Talks" appositamente installato sui terminali radiomobili oggetto del presente Contratto di donazione (di seguito "i Terminali"), grazie al quale i non vedenti potranno utilizzare piu` facilmente il terminale radiomobile.

UNIONE e` l'Ente morale con personalita' giuridica di diritto privato che, per legge e statuto ha la rappresentanza e tutela dei disabili visivi, e persegue il fine della piu' ampia integrazione sociale dei ciechi e degli ipovedenti, anche attraverso l'uso delle tecnologie avanzate in grado di aumentarne il grado di autonomia personale.
Tutto cio' premesso, si conviene e si stipula quanto segue:
1. Premesse ed Allegati - Efficacia
1.1 Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente accordo.
1.2 Il presente contratto sostituisce e annulla qualunque altra intesa tra le parti, verbale o scritta, sul medesimo oggetto, e non potra' essere modificato, se non di comune accordo e per iscritto, con l'espressa dichiarazione che le nuove disposizioni modificano o integrano le presenti.

2. Oggetto
2.1 Con il presente accordo Vodafone Italia si impegna a distribuire ai propri clienti non vedenti fino ad un massimo di 2000 copie del software denominato "Talks" nella versione attualmente approvata (2.5.x) dai propri uffici tecnici per la compatibilita' con la rete radiomobile.
2.2 L'accordo ha validita' di un anno dalla sottoscrizione, salvo rinnovo.
2.3 La validita' dell'accordo verra' comunque meno all'esaurimento delle copie del software "Talks".

3. Modalita' di distribuzione
3.1 Il cliente Vodafone non vedente dovra' essere dotato di un terminale radiomobile di marca Nokia compatibile con l'applicazione "talks" nella versione in distribuzione e certificato da Vodafone Italia; tali terminali sono: NOKIA 6600 NOKIA 6630NOKIA 6680NOKIA 7610 NOKIA N70.
3.2 Il cliente Vodafone non vedente potra' richiedere l'installazione del software anche su altri terminali Nokia sempre che siano stati certificati dal produttore dello stesso ("Nuance"); in questo caso non saranno assicurate ne' il buon fine dell'installazione e dell'utilizzo ne' l'assistenza.
3.3 L'installazione e la consegna della licenza d'uso avvengono senza alcun costo per il cliente finale, tranne che per l'accesso wap al portale Vodafone Live, il cui prezzo e' attualmente di 25 centesimi di euro IVA inclusa, necessario a scaricare sul proprio terminale il software tramite link "wap".
3.4 Il telefono o la memory card dovranno avere spazio sufficiente per consentire l'installazione dell'applicazione.
3.5 L'installazione del software e la licenza d'uso sono consegnate all'utilizzatore finale senza alcun impegno da parte di Vodafone in merito al corretto funzionamento e ad eventuali interazioni che il software dovesse avere con il telefono, altre applicazioni installate, la carta sim o altro.
4. Luogo di distribuzione
4.1 Il cliente dovra' presentarsi presso uno dei punti vendita "Flagship Vodafone" .
4.2 Il software verra' consegnato tramite link wap al cliente; in seguito al download dello stesso, al cliente sara' consegnato il numero seriale unico per l'abilitazione.
4.3 Il cliente Vodafone che richiedera' l'installazione del software dovra' mostrare opportuna documentazione che attesti il suo stato o la sua iscrizione all'UNIONE.
4.4 Il punto vendita Vodafone consegnera' al cliente il manuale audio del "Vodafone Speaking Phone" corredato da una piccola presentazione in braille.
5. Distribuzione alternativa
5.1 Qualora il cliente non abbia la possibilita' fisica di raggiungere uno dei punti vendita in allegato l'Unione Italiana Ciechi provvedera' a operare, tramite il Centro Nazionale Tiflotecnico , al fine di consegnare al cliente il link wap, il codice seriale unico e il manuale d'uso del Vodafone Speaking Phone.
5.2 L'UNIONE provvedera' a richiedere al proprio associato o alla persona non vedente il numero di IMEI del telefono cui associare il numero seriale nonche' il numero di utenza mobile Vodafone.
5.3 L'UNIONE (sede nazionale, centro Tiflotecnico) inviera' via email all'indirizzo Corso.OMNIONERM@mail.vodafone.it la richiesta corredata di nome cognome e indirizzo del cliente non vedente oltre che del numero di IMEI e del numero di utenza mobile Vodafone associata.
5.4 Vodafone, dalla medesima email, inviera' a UNIONE sede nazionale Centro Tiflotecnico i dati necessari per assistere il cliente nell'installazione del sw .
5.5 Vodafone fornira' a UNIONE presso la propria sede nazionale di Via del Tritone un quantitativo di guide (inizialmente 200) per il "Vodafone Speaking Phone" che UNIONE distribuira' ai clienti Vodafone che abbiano optato per la "distribuzione alternativa".
6. Impegni di UNIONE
6.1 UNIONE assicurera' la predetta modalita' di distribuzione alternativa.
6.2 L'UNIONE provvedera' a fornire al cliente finale l'assistenza tecnica sul software "talks" tramite il proprio centro nazionale tiflotecnico, senza alcun requisito per il cliente se non l'essere assegnatario di una copia di "Vodafone Speaking Phone".
6.3 L'assistenza potra' avvenire anche telefonicamente al numero 06 69988504 / 519 dalle ore 8,00 alle ore 14,00 nei giorni lunedi' e venerdi' e dalle ore 8,00 alle ore 13,30 e dalle ore14,10 alle ore 18,00 nei giorni di martedi', mercoledi' e giovedi', con esclusione di:sabato e domenica.
6.4 L'UNIONE provvedera' a informare dell'iniziativa dei requisiti per l'adesione i propri associati e la comunita' dei non vedenti tramite le proprie forme di comunicazione, tra cui newsletter, email, ecc.



VODAFONE OMNITEL N.V.
sig. Gaetano Coscia



----------------------------------------------
UNIONE ITALIANA DEI CIECHI E DEGLI IPOVEDENTI - ONLUS
Il Vice Presidente Nazionale
Prof. Enzo Tioli

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta
LOGIN

  

Registrati

Recupera Password