Servizio Taxi a Chiamata   Stampa questo documento dal titolo: . Stampa

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, Sezione Provinciale di Bari, informa che, entro e non oltre il 30 settembre prossimo, è possibile accedere al Bando, indetto dall’Assessorato al Welfare per il Comune di Bari, al servizio di trasporto Taxi a chiamata con taxi, riservato ai disabili. E’ dunque possibile presentare le domande di richiesta ticket. Possono usufruire del trasporto a chiamata i cittadini invalidi, non vedenti o con grave limitazione della capacità di deambulazione.
Le domande dovranno pervenire, a mezzo posta o tramite diretta consegna a mano, presso la ripartizione Solidarietà Sociale, largo Fraccacreta n. 1 - II piano - stanza 5: l'ufficio disabili è aperto il lunedì, il mercoledì e il venerdì, dalle ore 9 alle 12,30 e il giovedì dalle ore 16 alle 18.
Quest'anno sono state introdotte delle novità per il servizio di trasporto a chiamata riservato ai cittadini disabili: tutti i richiedenti dovranno dichiarare nel suddetto modulo, il valore ISEE riferito ai redditi percepiti dal nucleo familiare della persona disabile, precisando lo sportello INPS o CAF convenzionato presso il quale è stato rilasciato. Coloro che presentano per la prima volta la domanda devono allegare la copia del verbale di invalidità rilasciato dalla Commissione Invalidi Civili, da cui risulti l'inabilità totale con diritto all'indennità di accompagnamento o l'invalidità del 100% con limitazione della capacità di deambulazione o la condizione di non vedente o ipovedenza grave.   Le modalità di accesso relative al servizio di trasporto prevedono in sintesi:
- la concessione di 10 blocchetti, da 30 ticket ciascuno, per ogni utente;
- ticket verdi sono destinati ai non paganti e ticket rossi a coloro che compartecipano al costo del servizio;
- la soglia di reddito al di sotto della quale il soggetto richiedente è totalmente esentato dal partecipare alla spesa è di € 7.500,00;
- ciascun blocchetto ha un costo di € 27;
- la prenotazione del servizio va effettuata, come sempre, il giorno precedente all'utilizzo;
- la Cooperativa "Nuova Cotaba" accoglierà ogni giorno, dal lunedì al venerdì, 80 prenotazioni delle quali le prime 74 dovranno tramutarsi in pari numero di corse da garantire giornalmente, come numero minimo. Le restanti 6 corse saranno "in lista d'attesa" elencate nell'ordine temporale di prenotazione, per l'integrazione di eventuali disdette;
- le eventuali disdette dovranno essere comunicate al call-center della Cooperativa entro le ore 20 del giorno precedente all'utilizzo;
- le disdette comunicate in ritardo o non comunicate, saranno considerate corse effettuate, per le quali sarà necessarioconsegnare la volta successiva, un ticket in più al tassista;
- il sabato saranno garantite 30 corse giornaliere;
- la domenica e i festivi saranno assicurate 20 corse.
I cittadini che chiedono per la prima volta il citato servizio, potranno fruire del trasporto "a chiamata" a partire dal 1° novembre 2012. Il modello di domanda aggiornato, con le indicazioni sulla documentazione da allegare, sono disponibili presso la Sezione Provinciale di Bari dell’U.I.C.I. Alla presente è allegato, in formato Microsoft Word, copia del suddetto.   Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sezione Provinciale di Bari Il Presidente (Luigi Iurlo) Telefono e fax 0805429082 – 0805429058 E-mail: uicba@uiciechi.it

Pubblicazione del: 14-09-2012
nella Categoria Informazione


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: Legge n. 113/1985 - Settore privato ? Adeguamento sanzioni

Titolo Successivo: Servizio Taxi: incontro con l'Assessore

Elenco Generale


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password