Sabato 26 marzo le donne e i poeti si raccontano   Stampa questo documento dal titolo: . Stampa

L'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti, Sezione Provinciale di Bari, organizza, sabato 26 marzo 2011, dalle 17:00 alle 19:00, presso la Sezione U.I.C.I. di Bari sita in Viale Ennio n. 54, il quinto incontro della serie intitolata "Le donne e i poeti si raccontano", dedicati al pianeta donna del nostro tessuto associativo. La prospettiva, profilata nello scorso incontro, di dedicare il prossimo appuntamento ai primi approcci in cucina, con l'aiuto di donne quotidianamente alle prese con i fornelli, è stata momentaneamente accantonata. E' in previsione, infatti, l'organizazione di corsi finalizzati all'autonomia personale e domestica; esigenze appunto emerse in uno dei dibattiti firmati, appunto, Pari Opportunità. Pertanto, nel prossimo incontro si è ritenuto opportuno ripristinare gli obiettivi di confronto e dialogo sui diversi argomenti emersi negli incontri precedenti. La lettura di testi poetici e in prosa e la pura "degustazione" di un momento conviviale rappresentato dal gradevole binomio tè-pasticcini, faranno da sfondo a tale incontro dove parole, condivisione di sensazioni estemporanee, affaccio ai diversi scenari emotivi che la lettura inevitabilmente dispiega in ognuno di noi, rappresentano gli ingredienti alla base dell'incontro stesso. Porremo le basi di un dibattito che possa portare alla luce esigenze, idee nuove, opinioni a confronto che possano configurare la mappa progettuale di un prossimo futuro associativo firmato donna. Novità del prossimo appuntamento sarà la stesura di una sorta di "protocollo" di "traduzione" dell'esperienza visiva connessa alla percezione del colore. Si tratta di un'intenzione, emersa in uno degli avvincenti dibattiti dello scorso incontro, di voler trascodificare la percezione "colore" in altri parametri di "sensorialità", siano essi acustici, tattili, gustativi, olfattivi, o semplicemente derivanti da un'elaborazione immaginativa interiore, che possa associarsi ad un colore creandone un'"immagine" sensoriale diversa ma ugualmente valida per riconoscere e accostare colori, percezioni sensoriali sfaccettate al pari di eguali sensazioni intense di tipo olfattivo, tattile... L' apporto di ciascuna di voi contribuirà ad impreziosire la progettazione dì un percorso insieme che ritragga in primo piano l'emancipazione ad ampio raggio della donna videolesa. Considerata l'importanza dell'incontro e l'impegno profuso dalle rappresentanti del settore che intendono rilanciare l'attenzione nei confronti delle donne, vi esorto a non mancare all'appuntamento confermando la vostra adesione presso la Sede U.I.C.I. Provinciale di Bari oppure comunicando semplicemente la vostra presenza contattando direttamente la dott.ssa Mara Spizzico, cell. 3475224442 o Rossella Stallone, cell. 3316262420. Inoltre, chiunque voglia allietare ulteriormente tale momento di "intimità emotiva di gruppo", arricchendo l'incontro con la preparazione personale di dolci o comunque intervenire contribuendo all'acquisto di un "qualunque piccolo dolce piacere", può comunicarlo preventivamente chiamando Ilenia Greco o Laura Cannone, rispettivamente ai numeri 3203059502 e 3312905794, in modo da mettere in atto una "solidarietà" di gruppo anche nella cura dei dettagli di cornice quali tè e dolci vari. Cordiali saluti. Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti Sezione Provinciale di Bari Il Presidente (Luigi Iurlo) Telefono e fax 0805429082 - 0805429058 E-mail: uicba@uiciechi.it

Pubblicazione del: 19-03-2011
nella Categoria Informazione


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: giovedì 24 marzo "Cinema senza barriere" "Che bella giornata" ingresso gratuito

Titolo Successivo: aprile 2011 Camerata Musicale Barese

Elenco Generale


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password