Concorso nazionale "Proscenio: sostanza di un sogno"    Stampa questo documento dal titolo: . Stampa

E' gradito informare che la Direzione Nazionale ha bandito il Concorso nazionale  dal titolo "Proscenio: sostanza di un sogno" allo scopo di promuovere e valorizzare la cultura e la creativita' di ciechi ed ipovedenti in ambito teatrale.
I lavori dovranno pervenire presso la Sede centrale entro e non oltre la data del 30 giugno 2010.
Di seguito si riporta il relativo bando.

                                                                                                   

Bando di concorso
"Proscenio: sostanza di un sogno"
 
La Presidenza Nazionale dell'Unione Italiana dei ciechi e degli Ipovedenti ONLUS bandisce il concorso nazionale "Proscenio: sostanza di un sogno", allo scopo di promuovere e  valorizzare  la cultura e la creativita' in ambito teatrale.
1. - Il momento particolarmente critico per la carenza strutturale e di finanziamenti alla cultura nel nostro paese ha suggerito alla nostra associazione la necessita' di favorire la realizzazione di un sogno di non pochi dei nostri associati: quello di recitare in un vero teatro.
2. - Il bando si rivolge a gruppi e/o compagnie teatrali di dilettanti,  che abbiano la propria sede operativa nell'ambito del territorio nazionale ed abbiano intrapreso un percorso laboratoriale e messo a punto ed allestito uno spettacolo teatrale, con piena liberta' di scelta in merito alla forma ed al linguaggio adottati.
3. - I gruppi e/o le compagnie teatrali amatoriali dovranno prevedere al proprio interno, la presenza di almeno 1/3 di soggetti non vedenti e/o ipovedenti, dal momento che le attivita' teatrali non hanno unicamente  una valenza di carattere culturale, ma posseggono altresi' una forma di utilita' sociale, essendo il teatro un mezzo atto ad agevolare l'inserimento, l'integrazione, il dialogo con l'"altro".
4. - I gruppi e le compagnie interessate a partecipare dovranno far pervenire entro e non oltre il 30 Giugno 2010 esclusivamente a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, i propri lavori.
5. - gli stessi dovranno essere inviati in busta chiusa, a: Concorso nazionale "Proscenio: sostanza di un sogno" c/o Unione italiana dei ciechi e degli Ipovedenti ONLUS Via Borgognona 38 - 00187 Roma.
6. - Ogni gruppo o compagnia dovra' proporre unicamente spettacoli gia' esistenti, di cui, pertanto, sia possibile visionare un video integrale.
7. - Ciascun gruppo o compagnia dovra' far pervenire nella busta in parola quanto segue: presentazione scritta del progetto e/o del gruppo o compagnia (massimo sei cartelle), corredate da foto di scena; dvd contenente il video integrale dello spettacolo con il quale si intende concorrere; elenco dei partecipanti allo spettacolo, specificando per ciascuno di essi data di nascita, residenza, ruolo e indicando se si tratta di vedenti e/o ipovedenti. E' necessario  fornire altresi', il nominativo di un referente, aggiungendo ai dati anagrafici l' indirizzo al quale inviare le comunicazioni inerenti il concorso, un recapito telefonico ed un indirizzo e-mail. La busta dovra', inoltre, contenere l'autorizzazione  al trattamento dei dati personali ai soli fini previsti dalla legge, per le pratiche di iscrizione al concorso. La dichiarazione dovra' essere firmata dal referente del gruppo o compagnia teatrale.
8. - Il materiale inviato non verra' restituito.
9. - La partecipazione e' gratuita. Tra tutti i lavori pervenuti la giuria ne individuera' un massimo di cinque che accederanno alla fase  finale del concorso.
10. - Verranno proclamati tre vincitori scelti dalla medesima commissione esaminatrice.
11. - I premi consisteranno: a) Per il primo classificato nella somma di euro 2000 da  utilizzarsi per la parziale o totale copertura dei costi di affitto di un teatro o locale idoneo ove rappresentare lo spettacolo proposto; b) - Per il secondo classificato nella somma di euro 1000 da utilizzarsi per lo svolgimento delle attivita' teatrali; c) - Per il terzo classificato nella somma di euro 500, da destinarsi  alle suddette attivita' teatrali.
12. - I vincitori verranno informati nel corso di un'apposita  trasmissione on line dei risultati del concorso e riceveranno, in seguito, anche una apposita comunicazione a mezzo lettera.
13. - La premiazione avverra' nel corso di una trasmissione on line in data da stabilirsi.
14. - gli organizzatori si riservano la facolta' di trasmettere on line, o inserire sul proprio sito internet, o in trasmissioni televisive e/o radiofoniche la totalita' o parte dei lavori ricevuti, in versione integrale o a frammenti, dopo aver informato gli interessati.
15. - La commissione esaminatrice il cui giudizio e' inappellabile ed insindacabile, sara' composta da sei membri nominati dalla direzione Nazionale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS scelti anche tra personalita' del mondo della cultura, dello spettacolo e del giornalismo. La commissione sara' presieduta dal Presidente Nazionale del sodalizio, o da un suo delegato.
16. - Alla commissione e' data la facolta' di non assegnare i premi e/o di suddividerli in caso di ex aequo, motivando adeguatamente la scelta. La partecipazione al concorso implica la totale ed incondizionata accettazione del presente regolamento.
 



Pubblicazione del: 31-03-2010
nella Categoria Informazione


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: Programmazione "Cinema senza barriere 2010"

Titolo Successivo: giovedě 15 aprile "Cinema senza barriere" "The informant"

Elenco Generale


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password