comunicato stamnpa: CSV Bari e U.N.I.Vo.C. organizzano un corso sulla mobilità e autonomia dei non vedenti per i genitori                    Stampa questo documento dal titolo: . Stampa

Terzo Corso di formazione per Genitori volontari di alunni videolesi  L’ORIENTAMENTO E LA MOBILITA’ DEI MINORATI DELLA VISTA: UN TRAGUARDO INPORTANTE PER L’EMANCIPAZIONE PERSONALE E SOCIALE              Inizia Sabato 25 ottobre alle 15.00, presso la Sezione Provinciale dell’Unione Italiana dei  ciechi e degli Ipovedenti di Viale Ennio 54, il Terzo Corso di Formazione per i genitori volontari degli alunni videolesi organizzato dall’Unione Nazionale Italiana Volontari Prociechi e finanziato dal Centro Servizi al Volontariato “San Nicola” di Bari  nell’ambito dei Progetti di Formazione del Secondo Semestre 2008.             Il Corso di formazione nasce dal bisogno espresso con sempre maggiore insistenza dai genitori dei minori disabili visivi di conoscere da vicino, attraverso l’esperienza diretta e personale, le metodiche e le tecniche per l’orientamento e la mobilità delle persone minorate della vista in modo da acquisire conoscenze, capacità operative ed attitudini che possano rendere più adeguato ed efficace il loro ruolo di primi educatori dei figli videolesi.              Il Corso si articolerà in 8 incontri di 4 ore ciascuno, con cadenza settimanale, e si terrà il sabato pomeriggio e saranno tenuti da esperti in tiflopedagogia e riabilitazione con particolare competenza nelle tecniche di orientamento e mobilità della persona disabile visiva, attraverso relazioni/stimolo, esercitazioni pratiche, simulazioni al buio (con bende e mascherine), giochi di ruolo e tecniche di problem solving sulle tematiche previste. Nell’ambito di ogni incontro è previsto un ampio spazio riservato agli interventi dei genitori in relazione ai loro vissuti e riflessioni sulle tematiche affrontate e sulle esperienze fatte durante gli incontri. Sarà Stimolata prioritariamente la partecipazione attiva dei genitori volontari mediante tecniche di facilitazione e sostegno all’espressione e alla presa di coscienza personale e di gruppo.              il Corso ha la finalità di affrontare insieme ai genitori con la guida di esperti del settore le principali problematiche psico- sociali, psicopedagogiche, didattiche e riabilitative connesse con la problematica dell’orientamento e della mobilità in presenza di danno visivo nei soggetti in età evolutiva nel contesto familiare, scolastico ed extrascolastico. In particolare il Corso affronterà le tematiche connesse alla mobilità della persona non vedente, ipovedente e videolesa pluriminorata e alla sua autonomia personale e sociale. Partendo da tali conoscenze il Corso cercherà di far maturare nei genitori volontari l’acquisizione di atteggiamenti, metodiche e tecniche  di sostegno psicologico e autoaiuto nei confronti dei propri figli e degli altri genitori.             Inoltre, aspetto non meno importante, l’iniziativa ha come finalità ultima quella di formare nella Provincia di Bari, in analogia con similari iniziative in atto presso realtà sociali più avanzate del nostro Paese, un gruppo stabile di genitori volontari in grado di accogliere, far dialogare, crescere e maturare nel proprio interno gli altri genitori dei minori non vedenti.                                                                            Il Presidente                                                                        Antonio Montanaro   l'addetto stampa Vito Mancini Cell. 3334524662

Pubblicazione del: 23-10-2008
nella Categoria Informazione


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: comunicato stampa: storico pareggio e una sconfitta per l'ASD UIC Bari nei campionati di calcio a 5

Titolo Successivo: comunicato stampa: sabato 1° l'ASD UIC Bari a Napoli per il campionato di calcio a 5 non vedenti assoluti 

Elenco Generale UIC Notizie


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password