::UIC Notizie::

Pagina 1 di 222: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [>] [>>] Notizie totali: 664
* Categorie 

Ricerca di giovani per la traduzione in italiano della Convenzione ONU sui Diritti delle

Immagine della News Notizia n° 664   del: 26-07-2017 [17:40]   Autore: Ilcantante
Di seguito si riporta il comunicato 99 del 10/07/2017 della Sede Centrale relativa all’individuazione di giovani a cui affidare la traduzione in lingua italiana della Convenzione ONU sui Diritti delle persone con disabilità. Cordialmente.   Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus 
Sezione Provinciale di Bari
il Presidente
(Vito Mancini)
tel. & fax 0805429082 - 0805429058
e-mail uicba@uiciechi.it     ***            Care amiche e cari amici,    per impulso dell'EBU (Unione Europea dei Ciechi), la nostra Unione svilupperà specifiche azioni di diffusione di informazioni relative al ruolo e agli obiettivi di tutela della Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità. Procederemo, in primo luogo, alla traduzione in lingua italiana del testo “The UNCRPD – a new look at our human rights”, di circa 23 pagine. Le nostre ragazze e i nostri ragazzi non vedenti e ipovedenti tra i diciotto e i trentacinque anni, disponibili a effettuare dall'originale inglese la traduzione in lingua italiana, per la quale è previsto anche un piccolo compenso, potranno inviare, entro il 23 luglio prossimo, una comunicazione di interesse al nostro Ufficio Relazioni Internazionali all’email:   inter@uiciechi.it.   Nella comunicazione di interesse, sarà bene indicare i propri dati anagrafici, l'email e il recapito telefonico. Buon lavoro e vive cordialità,   Mario Barbuto Presidente Nazionale Mail priva di virus. www.avast.com
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Progetto costituzione gruppo musicale

Immagine della News Notizia n° 663   del: 26-07-2017 [17:39]   Autore: Ilcantante
L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, Sezione Provinciale di Bari, informa che il referente del Settore Sport, Tempo Libero e Turismo Sociale U.I.C.I. di Asti, con lapprovazione della Commissione Nazionale del medesimo settore, si è proposto quale promotore di un progetto volto alla costituzione di un gruppo musicale, composto da non vedenti ed ipovedenti, che possa rendersi protagonista di un'attività artistica, di cui esso stesso si farà promotore, in tutta Italia. Il reclutamento riguarda tanto strumentisti quanto cantanti disponibili a spostarsi, ove richiesto, nell'ambito dell'intero territorio nazionale; si specifica, altresì, che le spese di viaggio e di eventuale soggiorno sono a carico dei singoli musicisti. Chiunque desideri prendere parte a questo progetto di respiro associativo, sociale e artistico, può  pcontattare Rossella Stallone, referente Sport, Tempo Libero e Turismo Sociale della Sezione U.I.C.I. di Bari, la quale provvederà a fornirgli i contatti del referente Sezionale di Asti, promotore del progetto in questione.     Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus 
Sezione Provinciale di Bari
il Presidente
(Vito Mancini)
tel. & fax 0805429082 - 0805429058
e-mail uicba@uiciechi.it
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Il massaggio quale mezzo di Interazione, Comunicazione e Ascolto. Aperte le iscrizioni

Immagine della News Notizia n° 662   del: 26-07-2017 [17:36]   Autore: Ilcantante
Con il presente sono ad invitare quanti interessati ad aderire al progetto: Il massaggio quale mezzo di Interazione, Comunicazione e Ascolto rientrante nei progetti di formazione del Centro Servizi al Volontariato San Nicola di Bari e organizzato dall’A.Vo.Fa.C. Onlus. Tale progetto si rivolge a famiglie e volontari impegnati nell'assistenza di individui, parenti e/o assistiti, con disabilità visiva e a persone che ogni giorno convivono con la propria minorazione (nel caso specifico, visiva). Dunque, è un "progetto formativo" che offre la possibilità di apprendere i principi base della cura, dell'assistenza e del volontariato, quali, la gratuità, la pluralità e la sussidiarietà. Infatti, l'apprendere a "massaggiare" comporta all'istante un mettersi in relazione con i bisogni dell'altro, l'"essere pronti ad intervenire" e a "sostenere l'altro". Ancora oggi, in paesi lontani, che conservano la loro cultura d'origine, il massaggio viene tramandato ancestralmente di madre in figlia e viene offerto con amore ai propri piccoli. Ecco che, la pratica del massaggio diventa mezzo, strumento, per ri-apprendere a creare relazioni  di mutuo-aiuto, in particolar modo, quando il soggetto è chiamato in prima persona ad intervenire,  direttamente  e  autonomamente, sui  bisogni  e  i problemi di altri individui della propria famiglia e/o, in senso più ampio, della Comunità.  Il percorso formativo di n. 31 ore si svolgerà dal 11/09/2017 al 05/10/2017 presso la sede sita in Viale Ennio 54 di Bari. Per adesioni  e/o informazioni: 0805429082 – 0805429058 uicba@uiciechi.it. Non perdere tale opportunità.                    A.Vo.Fa.C. Onlus Bari il Presidente
(Olimpia Discipio)
tel. & fax 0805429082 - 0805429058
e-mail uicba@uiciechi.it Mail priva di virus. www.avast.com
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta
LOGIN

  

Registrati

Recupera Password